Fontana: “Nuove chiusure sarebbero devastanti, tutelare i vaccinati”

1' di lettura 18/11/2021 - MILANO ( ITALPRESS) – “Secondo me si deve cercare in tutti i modi di evitare qualsiasi tipo di chiusura perchè sarebbe devastante”.

Lo dichiara il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo a ‘Radio Anch’iò su Rai Radio 1.

“Se ci dovessero essere dei provvedimenti io tenderei a tutelare le persone che si sono fatte il vaccino. Il mio istinto è questo – aggiunge il presidente della Lombardia -. Il giorno in cui la situazione dovesse peggiorare ulteriormente allora i provvedimenti si estenderanno a tutti”.

Fontana evidenzia che “i dati, per quanto riguarda, la Lombardia adesso lasciano abbastanza tranquilli, però è chiaro che la prima tutela che mi viene in mente è quella dei vaccinati. Cercheremo di estendere la possibilità di vaccinare nei luoghi in cui c’è molta affluenza di persone, dove è più facile raggiungere i cittadini”.

Il governatore aggiunge: “Io non posso e non voglio fare nulla per le manifestazioni settimanali dei no vax, da un lato devo garantire la possibilità di esprimere il dissenso ma non si possono penalizzare i commercianti e mettere a rischio la salute pubblica”. Infine, uno sguardo preoccupato alla stagione sciistica lombarda. “I gestori degli impianti sciistici chiedono di poter fare una stagione completa e di non essere sottoposti a gravi limitazioni. Rispetto delle regole, distanziamento, green pass e mascherine”, conclude Fontana.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 18-11-2021 alle 11:59 sul giornale del 19 novembre 2021 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cuQV





logoEV